Collane Editoriali

Autori

Newsletter

Lettere dal fronte della Grande Guerra Vedi a schermo intero

Lettere dal fronte della Grande Guerra

di Annibale Guidi

Maggiori dettagli

10,00 €

Non è la prima volta che Annibale Guidi dedica un tributo al padre Gino, avendone già scritto la biografia nel libro “Un uomo mio padre” (Editrice Maria Pacini Fazzi) apparso, poco dopo sua la morte, nel 1979. Ivi era narrata in un capitolo la vicenda vissuta da Gino al fronte della Grande Guerra in un contesto che si inseriva, come contributo, alla rappresentazione del personaggio svolta sull’onda del sentimento di cordoglio e di affezione filiale. A distanza di tanti anni questo epistolario, solo accennato in quell’opera, viene a costituire esso stesso materia di approfondimento. con un approccio di più matura riflessione, sì che il rapporto padre-figlio cessa qui il suo ruolo di struttura portante della narrazione per dar luogo ad una analisi di maggiore indipendenza, che trova la sua ragione nell’interpretazione del documento sullo sfondo del panorama storico-ambientale che lo generò, conferendo alla lettura accenti suggestivi di obiettività. Un contributo efficace alla conoscenza di un evento epocale, quale fu la prima guerra mondiale, che per le immani proporzioni e per gli effetti sconvolgenti, sembra proporsi tutt’oggi – a distanza di un secolo – quale prezioso monito contro il male perverso della guerra, tanto tristemente attuale. 

  • Pagine 92

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi la tua intervista

Lettere dal fronte della Grande Guerra

Lettere dal fronte della Grande Guerra

di Annibale Guidi

Scrivi la tua intervista